Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

I. Organizzazione dell'assistenza - Canale B

Oggetto:

Healthcare management

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
MSL0271
Docenti
Dott. Anna Maddalena Basso (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Piergiorgio BENSO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Sergio Boschero (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f007-c303] laurea i^ liv. in infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere) - a cuneo
Anno
3° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-PSI/08 - psicologia clinica
MED/25 - psichiatria
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Insegnamenti 1° e 2° anno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Alla fine del terzo anno di corso lo studente sarà in grado di:

  • Descrivere le modalità di funzionamento del SSN
  • Descrivere la struttura delle Aziende Sanitarie
  • Descrivere le modalità di finanziamento del SSN
  • Descrivere le caratteristiche dei sistemi sanitari regionali
  • Descrivere i principali flussi di informazione delle Aziende Sanitarie
  • Definire le diverse organizzazioni dipartimentali
  • Descrivere l’organizzazione per processo
  • Descrivere l’organizzazione per intensità di cure
  • Delineare io principali strumenti con cui è possibile identificare e gestire i rischi clinici
  • Partecipare alla realizzazione della gestione budgetaria di una Unità Organizzativa
  • Identificare strumenti per la definizione di problemi di non qualità in sanità
  • Delineare la progettazione di interventi di miglioramento della qualità in un servizio
  • Partecipare alla formulazione e alla discussione del piano qualità di una Unità Operativa
  • Definire le varie modalità organizzative del servizio infermieristico, i rapporti gerarchici e funzionali, i vantaggi e gli svantaggi che li caratterizzano
  • Declinare le fasi del processo di professionalizzazione, specificandone la competenza, la responsabilità, l’autonomia
  • Definire i concetti di organizzazione dell'assistenza infermieristica globale, coordinamento, delega e controllo delle attività e del personale di supporto
  • Individuare, in relazione a situazioni clinico-assistenziali emblematiche, le variabili di tipo organizzativo che è necessario considerare per definire un piano di lavoro
  • Discutere le caratteristiche dei modelli organizzativi dell'assistenza e le relative responsabilità dell'infermiere in rapporto alla complessità assistenziale, ai carichi di lavoro, alle risorse disponibili o attivabili
  • Descrivere le principali metodologie di rilevazione organizzativa, come quelle riconducibili alla parcellizzazione dei processi lavorativi e di quelli svolti in equipe.
  • Utilizzare i principali strumenti di indagine sociale nella rilevazione di dati ed informazioni (questionari ed interviste guidate, colloqui e produzione soggettiva di immagini…) nel contesto della propria attività professionale.
  • Riconoscere le principali dinamiche sociali all’interno dei gruppi, nonché l’interazione degli attori sociali.
  • Partecipare alla stesura di ricerche sociali alla luce delle principali teorie organizzative.
  • Conoscere le principali fonti normative della legislazione socio-assistenziale.
  • Distinguere le situazioni che, nell'esercizio della attività professionale, coinvolgono la tutela della privacy, come contemplato nelle norme previste nella legge 675.
  • Elencare i comportamenti atti a salvaguardare la tutela della privacy del paziente tramite le procedure previste dalla legge 675 in modo da non incorrere nelle sanzioni da essa previste.
  • Stilare un referto alla Autorità Giudiziaria nei casi previsti dalla legge in una forma comprensibile e in maniera esauriente.
  • Spiegare le norme che riguardano l'operatore sanitario, in particolare il segreto professionale, il danno alla persona, la responsabilità professionale legale, le figure giuridiche nell'esercizio della professione come previsto dalla giurisdizione vigente.
  • Individuare diritti e doveri dell’operatore sanitario in regime di dipendenza e di libera professione.

 OBJECTIVES

 At the end of the third year the student should be able to:

  • Understanding how the National Health Service (NHS) works
  • Describing the structure of the Health Departments in the territory
  • Understanding NHS funding
  • Describing the characteristics of the regional Health Departments
  • Describing the main communication/information channels within the Health Departments
  • Defining the various departmental organisations
  • Describing the organisation in terms of processes
  • Describing the organisation in terms of treatment intensity
  • Outlining the main tools for identifying and managing clinical risks
  • Participating in the budget setting and management of an Organisational Unit
  • Identifying tools for defining critical quality issues in healthcare
  • Outlining programmes for quality improvement in a specific service
  • Participating in drafting and discussing a quality plan for an Operational Unit
  • Defining the various nursing organisational models, their hierarchical and functional relationships and their advantages/disadvantages
  • Outlining the various phases of the training process, in terms of levels of competence, responsibility and autonomy
  • Defining the concepts of the global nursing organisation, its coordination, delegation and management of support staff and their activities
  • Identifying organisational variables to be considered when preparing a work plan in a typical healthcare-clinical situation
  • Discussing the characteristics of healthcare organisation models and a nurse's responsibilities in relation to the overall healthcare service, workloads and resources that are directly/indirectly available
  • Understanding the background of social and welfare legislation
  • Recognise the situations which, during the practice of the profession, involve the protection of privacy, as stated in the rules put forth in the law 675.
  • List the behaviour which safeguards the privacy of the patients following the procedures stipulated by the law 675 so as not to incur the sanctions set forth by this law.
  • To draft an exhaustive and comprehensible report for the Judicial Authority in the cases provided for by the law.
  • Explain the regulations which apply to the health worker, in particular professional privacy, injury, legal professional responsibility, and the judicial figure in the practice of the profession as established by the jurisdiction in force.
  • To identify the rights and duties of the health worker, both dependents and self-employed
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione

I laureati di infermieristica devono dimostrare conoscenze e capacità di comprensione nei seguenti campi:

  • scienze infermieristiche generali e cliniche per la comprensione dei campi di intervento dell’infermieristica, del metodo clinico che guida un approccio efficace all’assistenza, delle tecniche operative di intervento e delle evidenze che guidano la presa di decisioni;
  • scienze etiche, legali e sociologiche per la comprensione della complessità organizzativa del Sistema Sanitario, dell’importanza e dell’utilità di agire in conformità alla normativa e alle direttive nonché al rispetto dei valori e dei dilemmi etici che si presentano via via nella pratica quotidiana; sono finalizzate inoltre a favorire la comprensione dell’autonomia professionale, delle aree di integrazione e di interdipendenza con altri operatori del team di cura;

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi:

  • lezioni per introdurre l’argomento;
  • lettura guidata e applicazione;
  • video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali, grafici;

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi:

  • esami scritti e orali, prove di casi a tappe.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

I laureati di infermieristica devono dimostrare capacità di applicare conoscenze e di comprendere nei seguenti ambiti:

  • utilizzare modelli teorici e modelli di ruolo dell’interno del processo di assistenza per facilitare la crescita, lo sviluppo e l’adattamento nella promozione, mantenimento e recupero della salute dei cittadini;
  • facilitare lo sviluppo di un ambiente sicuro per l’assistito assicurando costante vigilanza infermieristica;
  • gestire una varietà di attività che sono richieste per erogare l’assistenza infermieristica ai pazienti in diversi contesti di cura sia ospedalieri che territoriali e residenziali.

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi:

  • lezioni;
  • esercitazioni con applicazione;
  • video, dimostrazioni di immagini, schemi e materiali, grafici;
  • discussione di casi in sottogruppi con presentazioni in sessioni plenarie;

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi:

  • esami scritti e orali, prove di casi a tappe, project - work, report;

Autonomia di giudizio

  • assumere la responsabilità e rispondere del proprio operato durante la pratica professionale in conformità al profilo, al codice deontologico e a standard etici e legali
  • analizzare i problemi organizzativi e proporre soluzioni

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi:

  • lezioni;
  • discussione di casi in sottogruppi con presentazioni in sessioni plenarie;
  • sessioni di debriefing per riflettere e rielaborare esperienze di pratica professionale.

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi:

  • esami scritti e orali, prove di casi a tappe;

Abilità comunicative

I laureati di infermieristica devono sviluppare le seguenti abilità comunicative:

  • utilizzare modalità di comunicazione appropriate nel team al fine di: gestire e favorire la soluzione di conflitti derivanti da posizioni diverse
  • facilitare il coordinamento dell'assistenza per raggiungere gli esiti di cura progettati

Metodologie e attività formative, strumenti didattici per sviluppare i risultati attesi:

  • lezioni;
  • video e analisi critica di filmati, simulazioni, narrazioni, testimonianze;
  • discussione di casi e di situazioni relazionali paradigmatiche in sottogruppi con presentazioni in sessioni plenarie;

Capacità di apprendimento

I laureati di infermieristica devono sviluppare le seguenti capacità di autoapprendimento:

  • sviluppare abilità di studio indipendente
  • dimostrare la capacità di coltivare i dubbi e tollerare le incertezze derivanti dallo studio e dall'attività pratica ponendosi interrogativi adatti e pertinenti per risolverli
  • dimostrare capacità di autovalutazione delle proprie competenze e delineare i propri bisogni di sviluppo e apprendimento
  • dimostrare capacità di apprendimento collaborativo e di condivisione della conoscenza all'interno delle equipe di lavoro

 Strumenti didattici, metodologie e attività formative per sviluppare i risultati attesi:

  • appprendimento basato sui problemi (PBL)

Strumenti di valutazione per accertare il conseguimento dei risultati attesi:

  • project - work, report su mandati di ricerca specifica
  • supervisione tutoriale sul percorso di tirocinio
  • partecipazione attiva alle sessioni di lavoro e di debriefing

Knowledge and understanding

Nursing graduates should demonstrate knowledge and learning skills in the following fields:

  • General and clinical nursing in order to understand the fields of nursing intervention, the clinical method that leads to an effective approach of the assistance, of the operational techniques of intervention and the evidences that drives to the decision making;
  • Legal, ethical, and sociological sciences for understanding the organizational complexity of the Health System, the importance and usefulness of acting in accordance with the norms and directives and respect for the ethical values ​​and dilemmas that arise in everyday practice; furthermore they are aimed at encouraging the understanding of professional autonomy, the integration and interdependence areas with other care team operators;

Methodology and educational activities, educational tools to develop the outcomes expected:

  • Lessons to introduce the subject
  • Guided reading and implementation exercises
  • Video, displaying of images, schemes and materials, diagrams;

Assessment tools to verify the achievements of the expected learning outcomes:

Written and oral tests, case tests in stages.

Ability to apply knowledge and understanding

Nursing graduates should demonstrate the ability to apply knowledge and understanding in the following fields:

  • Using theoretical models and role models of the internal assistance process to facilitate growth, development and adaptation in the promotion, retention and recovery of citizens' health;
  • Facilitating the development of a secure environment for the patient, ensuring constant nursing;
  • Managing a variety of activities that are required to provide nursing care to patients in different hospital and hospitality settings both local and residential.

Methodology and educational activities, educational tools to develop the outcomes expected:

  • Lessons
  • Exercises with application;
  • Video, displaying of images, schemes and materials, diagrams;
  • Construction of cognitive maps;
  • Discussion of cases in subgroups with presentations in plenary sessions;

Assessment tools to verify the achievements of the expected learning outcomes:

  • Written and oral tests, case tests in stages, project work, report

Judgment autonomy

  • Taking their responsibility and respond to their work during professional practice in accordance with the profile, code of ethics and ethical and legal standards
  • Analyzing organizational problems and suggest solutions

Methodology and educational activities, educational tools to develop the outcomes expected:

  • Lessons
  • Discussion of cases in subgroups with presentations in plenary sessions;
  • Debriefing sessions to reflect and re-elaborate professional practice experiences.

Assessment tools to verify the achievements of the expected learning outcomes:

  • Written and oral tests, case tests in stages

Communicative Skills

Nursing graduates must develop the following communicative abilities:

  • Using appropriate communication modes in the team to manage and facilitate conflict resolution arising from different positions
  • Facilitating co-ordination of care to achieve the planned outcomes

Methodology and educational activities, educational tools to develop the outcomes expected:

  • Lessons
  • Video and critical analysis of movies, simulations, narratives, interviews
  • Discussion of cases and paradigmatic relational situations in subgroups with presentations in plenary sessions;

Learning skills

Nursing graduates must develop the following self-learning skills:

  • Developing independent learning skills
  • Demonstrating the ability to cultivate doubts and tolerate the uncertainties deriving from study and practice by setting up appropriate and pertinent questions to solve them
  • Demonstrating self-assessment skills and outline their development and learning needs
  • Demonstrating collaborative learning and knowledge sharing skills within the work team

Assessment tools to develop the achievements of the expected learning outcomes:

  • Problem-based learning (PBL)

Assessment tools to verify the achievements of the expected learning outcomes:

  • Project - work, reports on specific search terms
  • Supervising tutoring on the internship path
  • Active participation in working sessions and debriefing
Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali in aula:

  • Organizzazione dell'assistenza: 30 ore
  • Organizzazione dei servizi sanitari: 30 ore
  • Diritto amministrativo: 15 ore

Lectures:

  • Organization of care: 30 hours
  • Organization of health services: 30 hours
  • Administrative law: 15 hours
Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame è composto da una parte scritta obbligatoria, in cui verrà somministrato un test a scelta multipla di 75 domande alcune con 4 possibili risposte di cui 1 sola corretta altre con la scelta tra la risposta vero o falso.
Ci saranno 15 domande di Diritto Amministrativo, 30 di Organizzazione dei Servizi e 30 di Organizzazione dell'assistenza.
Le risposte sbagliate verranno conteggiate.
Se uno studente risulta aver conseguito una preparazione non pienamente sufficiente nella prova scritta verrà sentito oralmente dal docente titolare dell’insegnamento

The exam consists of a written part mandatory, in which a multiple-choice test of 75 questions with four possible answers some of which 1 single correct other will be administered with the choice between true or false response.
There will be 15 questions of Administrative Law, 30 Organization of services and 30 of assistance Organization. Incorrect answers will be counted. If a student is having achieved a preparation not fully sufficient in the written test will be heard orally by the owner teaching course

Oggetto:

Programma

Durante il corso saranno affrontati i seguenti argomenti:

  • La funzione di tutela e la funzione di produzione
  • La struttura organizzativa delle aziende sanitarie
  • Quota capitaria e Remunerazione a tariffa e Pagamento per funzioni
  • L’organizzazione dipartimentale e il distretto
  • L’organizzazione per intensità di cure e per processo
  • Autorizzazione, accreditamento e accordi contrattuali
  • Il concetto di rischio clinico e la sua gestione
  • Il concetto di budget e sue caratteristiche
  • I documenti dell’Unione Europea sullo sviluppo di Sistemi di Miglioramento della Qualità
  • L’analisi del contesto
  • La scelta dei criteri
  • La V.R.Q.
  • Criteri di scelta dei problemi
  • Metodologie di analisi delle cause
  • Gli obiettivi operativi
  • La valutazione di processo e di risultato
  • Il servizio infermieristico: obiettivi, forme organizzative, rapporti con gli altri sottosistemi aziendali
  • Modalità di coordinamento, delega e controllo delle attività del personale di supporto in relazione alla pianificazione e organizzazione dell’assistenza infermieristica globale
  • Problemi di qualità dell’assistenza e variabili organizzative che possono generarli
  • La definizione di un piano di lavoro nel quadro dell’organizzazione dell’assistenza
  • I modelli di organizzazione dell’assistenza in relazione alla complessità dell’assistenza, ai carichi di lavoro, alle risorse disponibili o attivabili
  • Legislazione sanitaria
  • Lo stato
  • I principi generali della costituzione diritti e doveri
  • La capacita’ giuridica e capacita’ di agire . La responsabilita’
  • Il procedimento amministrativo
  • L’art. 32 della costituzione e la sanità
  • L’istituzione ssn
  • La contrattazione collettiva nella p.a.
  • Le sanzioni disciplinari
  • Il segreto professionale
  • La riorganizzazione dell’assetto istituzionale del S.S.N. secondo il D.lgs. 502/92 e del Dlg 229/99
  • Trasparenza e riservatezza nella pubblica amministrazione
  • I principali diritti della persona cui si riferiscono i dati personali
  • Gli atti amministrativi
  • I contratti dell'azienda sanitaria
  • L’atto aziendale
  • Lo sciopero: nei servizi pubblici essenziali.

 CONTENTS

 During the course the following topics will be dealt with:

  • Protection versus Production
  • The organisation of a Health Department
  • Charge per person, Tariffs and Service charges
  • Departmental and district organisation
  • Organisation for treatment intensity and for processes
  • Authorisation, confirmation and contractual agreements
  • Clinical risks and their management
  • The budget and its characteristics
  • European Union articles on the development of Quality Improvement Systems
  • Context analysis
  • Selecting the criteria
  • Vocationally Related Qualifications (V.R.Q.)
  • Problem selection criteria
  • Cause analysis methods
  • Operational objectives
  • Process and result evaluation
  • The nursing service: objectives, organisation, relations with other healthcare departments
  • Coordinating, delegating and managing support staff activities within the global nursing planning and organisation
  • Healthcare quality problems and organisational variables that may cause them
  • Defining a work plan within the healthcare organisation
  • Planning healthcare organisation models according to assistance complexity, workloads and directly/indirectly available resources
  • The working environment/professional activity combination
  • Background to welfare and healthcare legislation     
  • Health Legislation
  • The state
  • The general principles of the constitution, rights and duties
  • The legal capacity and the ability to act
  • The responsibility
  • The administrative procedure
  • Art.32 of the constitution and health
  • The National Health Service
  •  Collective negotiations in the p.a.
  •  Disciplinary sanctions
  •  Professional secrecy.
  •  The reorganisation of the institutional order of the National Health Service according to the Law 502/92 and of the Law  229/99
  •  Transparency and reserve in public administration
  •  The principle rights of the person to whom the personnel data refers
  •  The administrative proceedings
  •  Hospital contracts
  •  Business transactions
  •  Strikes: in essential public services

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Vaccani R., Dalponte A., Ondoli C. Gli strumenti del management sanitario, Roma, Carocci editore, 1998

AA.VV. Guida all'esercizio della professione di infermiere, Torino, Edizioni Medico Scientifiche, 2002

MM Gianino, L’organizzazione dipartimentale nelle aziende sanitarie, edizioni medico Scientifiche, 2006.

C.Calamandrei,C.Orlandi”La Dirigenza infermieristica” 3°edizione McGraw Hill

H.Minzberg” La progettazione dell’organizzazione aziendale” il Mulino 1993

Norma UNI-EN-ISO 9001,Vision 2000

Benci L. Aspetti giuridici della professione infermieristica. Mc Graw Hill ed. 2002

Codice Penale

Codice Civile

 

 Vaccani R., Dalponte A., Ondoli C. Skill for health management, Roma, Carocci editore, 1998
AA.VV. Nursing guide to practice, Torino, Edizioni Medico Scientifiche, 2002
MM Gianino,,The departmental organization in healthcare companies, edizioni medico Scientifiche,2006.
C.Calamandrei,C.Orlandi”The nursing leadership” 3°edizione McGraw Hill
H.Minzberg”Business organization design” il Mulino1993
Norm (-Rule) UNI-EN-ISO 9001,Vision 2000
Benci L. Legal aspects of nursing. Mc Graw Hill ed. 2002
Penal code

Civil Code



Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/08/2017 11:52
Non cliccare qui!